Loading...
Turn off light Comments
Loading...
0
BoredFineGoodAmazingExcellent
Loading...
Stream in HD Download in HD

Loving Vincent [HD](2017)

Trama

La vita e la controversa morte di Vincent Van Gogh vengono raccontate a partire dai suoi dipinti e dai personaggi che li popolano. Attraverso le parole delle persone più vicine a Vincent, alle sue oltre 800 lettere e alle ricostruzioni drammatiche degli eventi che hanno portato alla tragica scomparsa di Van Gogh, 120 dei suoi dipinti prendono vita diventando testimoni dell’epoca in cui il genio è vissuto.

Approfondimento

Diretto da Dorota Kobiela e Hugh Welchman e sceneggiato dai due con Jacek DehnelLoving Vincent prende avvio a Parigi durante l’estate del 1891 quando Armand Roulin riceve incarico dal padre Joseph Roulin, un fattore, di consegnare personalmente una lettera indirizzata a Theo, il fratello di Vincent Van Gogh. La notizia del suicidio del pittore ha scosso tutti ma, incantato dall’amicizia del padre con l’artista, Armand non può che essere fiero della missione ma apprende da un mercante di colori che Theo, dispiaciuto per la scomparsa del fratello, è venuto a mancare pochi mesi dopo il doloroso suicidio. Consapevole di essersi fatto un’idea sbagliata di Vincent, Armand si reca e Auvers-sur-Olise, dove il pittore ha trascorso gli ultimi suoi giorni, per cercare di capire cosa lo ha spinto a quel gesto disperato. Interrogando coloro che hanno conosciuto Van Gogh (dal dottor Gachet ad Adeline Ravoux), Armand scoprirà come la sua esistenza è stata sorprendente e appassionata e come la sua vita continui a conservare un alone di mistero anche dopo il decesso.

Con la direzione della fotografia di Tristan Oliver e Lukasz Zal, le scenografie di Matthew Button, i costumi di Dorota Roqueplo e le musiche di Clint MansellLoving Vincent è il primo lungometraggio della storia del cinema a essere interamente e letteralmente dipinto a mano. Unendo finzione e storia dell’arte, i dipinti di Van Gogh prendono vita grazie a 62450 disegni a olio realizzati da 90 artisti provenienti da tutto il mondo, in particolare dall’Europa. Al centro del racconto, vi è l’esistenza di Vincent Van Gogh, considerato ancora oggi uno dei pittori più misteriosi della storia: descritto da alcuni come un martire e da altri come un pazzo, la vera personalità di Van Gogh emerge dalle lettere che egli stesso scriveva e che hanno fatto da fonte di ispirazione per gli sceneggiatori. Come ha scritto lo stesso Van Gogh in una delle sue ultime lettere: “Non possiamo che esprimerci e raccontarci che attraverso i nostri dipinti”.